Sport

La Fortitudo è ancora "affamata", con la new entry Veronesi è pronta ad affrontare Scafati

Coach Cagnardi: "La settimana ci ha confermato la serietà del gruppo, ma abbiamo avuto momenti di rilassamento che se replicati in partita ci costerebbero cari"

Coach Devis Cagnardi

La Fortitudo Agrigento, domani alle 18, affronterà Scafati. La partita si giocherà al PalaMangano. I biancazzurri, che sono partiti questa mattina, giocheranno per la terza giornata del campionato di ritorno. Con la Fortitudo Agrigento anche il nuovo arrivato: Giovanni Veronesi. Per i biancazzurri è la prima trasferta del 2020.

"Torniamo in campo per la prima partita dell’anno e lo facciamo in trasferta ben sapendo che per provare ad essere competitivi non potrà bastare una buona gara - ha detto coach Devis Cagnardi - . Dovremo essere bravi ad allontanare il senso di appagamento che arriva dall’ultima vittoria ottenuta e trasformarlo in fiducia rimanendo affamati, la settimana ci ha confermato la serietà del gruppo ma abbiamo avuto momenti di rilassamento che se replicati in partita ci costerebbero cari. La sfida è come sempre  con noi stessi e contro i nostri limiti. Approfitto del l’occasione per augurare a tutti i colleghi un 2020 ricco di salute e pallacanestro”.

"Per battere Scafati serve una prestazione perfetta. Dobbiamo avere ritmo dal primo fino all’ultimo minuto - ha detto Samuele Moretti - . Giocare in casa loro non sarà semplice vorranno riscattarsi. Noi veniamo da un buon momento, ma questo non deve bastare. Vogliamo aprire il 2020 con una vittoria, farlo in trasferta sarebbe qualcosa di davvero importante. È stata una settimana atipica, ma siamo pronti a dare il massimo. Io sto bene, mi alleno per farmi trovare sempre pronto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fortitudo è ancora "affamata", con la new entry Veronesi è pronta ad affrontare Scafati

AgrigentoNotizie è in caricamento