Lunedì, 17 Maggio 2021
Sport

Cercasi Akragas, il Melfi stravince: è crisi per i biancazzurri

Allo stadio "Esseneto" la sfida termina sull'uno a tre. Tripletta di Masini per il Melfi e gol della bandiera per l'Akragas. I tifosi urlano contro la società, tra i più fischiati Peppino Tirri

Crisi nera in casa Akragas. Il Melfi vince tre a uno allo stadio "Esseneto". Sesta sconfitta casalinga per l'Akragas di Nicola Legrottaglie, a condannare i biancazzurri è stato Masini.

L'attaccante del Melfi quest'oggi ha messo a segno una tripletta, Leonetti firma il gol della bandiera allo scadere ma serve a ben poco. Due reti nel primo tempo e una nel secondo, Ugolotti ha affondato l'Akragas. Madonia, Vicente e Greco hanno presto il posto di Aloi, Lovric e Mauri, ma l'Akragas non cambia volto. Una partita a senso unico, dove il Melfi ha fatto quello che ha voluto.

Doveva essere la sfida della rivincita, invece l'Akragas ha vissuto l'ennesimo pomeriggio da incubo. Il Melfi ha dettato il ritmo e l'Akragas è rimasta attonita.   

I tifosi presenti allo stadio "Esseneto" hanno urlato contro squadra e dirigenza: "Non avete dignità - hanno gridato i supporter  biancazzurri - andate tutti a casa".  Tra i più contestati il vice-presidente Peppino Tirri e Giuseppe Madonia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cercasi Akragas, il Melfi stravince: è crisi per i biancazzurri

AgrigentoNotizie è in caricamento