rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Calcio

Verso Akragas-Casteltermini, Tuniz: "Loro avversario ostico ma dobbiamo essere consapevoli dei nostri mezzi"

Anche il neoacquisto Prestia ha espresso le sue considerazioni in vista del derby in programma all'Esseneto: "Sarà una partita difficile come tutte quelle di questa categoria, speriamo di vincere davanti al nostro pubblico"

Dopo la vittoria contro il Monreale che è valsa il primato in classifica, torna in campo l'Akragas che all'Esseneto domani affronta il Casteltermini ad un mese dal doppio confronto in Coppa Italia di inizio stagione, in cui alla fine a prevalere furono i biancazzurri. Il difensore Giampaolo Tuniz ha espresso in un'intervista sui canali della sua società le sue considerazioni sul match e sul momento della squadra.

Tuniz ha parlato di questa ultima fase, caratterizzata da risultati positivi che sono valsi la testa della classifica del campionato di Eccellenza: "Siamo all’inizio di questo percorso - ha affermato - penso che gli ultimi risultati siano stati positivi, ma siamo ancora alle prime partite è ancora tutto da vedere. Abbiamo comunque disputato ottimi incontri, abbiamo saputo concretizzare tutte le occasioni a disposizione e abbiamo avuto un bell’atteggiamento, è giusto che siamo primi ma adesso bisogna combattere anche le prossime partite".

Il terzino friulano ha poi parlato dei progressi della squadra: "Se riusciremo a ottenere la promozione lo vedremo alla fine - ha spiegato -. Certo è che la squadra è completa sotto tutti i punti di vista. Piano piano ci siamo compattati, con l’arrivo dei nuovi giocatori ci stiamo amalgamando e stiamo formando una bella squadra e un bel gruppo con tutto lo staff, penso che questo sia importante".

Tuniz ha infine parlato degli avversari di domenica: "Il Casteltermini è un avversario ostico - conclude  lo abbiamo già affrontato in Coppa Italia e ci ha creato delle difficoltà. Sappiamo che sarà una partita difficile in cui sarà importante restare calmi e non farci prendere dalla frenesia soprattutto in certe scelte di gioco. Sarà una sfida complicata: l’importante è avere consapevolezza dei nostri mezzi”.

Anche il neo-acquisto Giuseppe Prestia, arrivato pochi giorni fa dalla Nissa, ha espresso le sue sensazioni in merito alla sfida: "Come tutte le gare di Eccellenza -ha spiegato - una partita difficile. Lasciando stare la classifica, tutte le gare sono combattute e il Casteltermini è una buona squadra nonostante non occupi le prime posizioni. Le partite bisogna vincerle sul campo speriamo di fare bene soprattutto perché giochiamo in casa".

Prestia ha anche parlato delle sue prime impressioni di questa nuova avventura: "Sappiamo tutti la grandezza e il blasone del club - ha affermato - non ci ho pensato due volte a venire qui, sperando di fare un grande campionato e raggiungere l’obiettivo prefissato dalla società.Fisicamente sto bene mi sono allenato fino a venerdì scorso, ho fatto due giorni con la squadra, non dovrebbe esserci nessun problema. Il gruppo è forte -conclude - la squadra ha tanti giocatori di esperienza che hanno già vinto: ci sono i presupposti per fare bene".

Per la partita, in programma all'Esseneto domani pomeriggio alle 15:30 mister Anastasi ha convocato 22 giocatori:nPortieri: Di Carlo, Dome

Difensori: Punzi, Cipolla, Biancola, Ferrigno, Tuniz, Baio, Buonocore, Yoboua

Centrocampisti: Giuffrida, Lavardera, Piyuka, Treppiedi, Costantino, Maiorano, Taormina

Attaccanti: Gambino, Lucas Corner, Leonardi, Silvano, Prestia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso Akragas-Casteltermini, Tuniz: "Loro avversario ostico ma dobbiamo essere consapevoli dei nostri mezzi"

AgrigentoNotizie è in caricamento