menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente dell'Akragas, Sonia Giordano

Il presidente dell'Akragas, Sonia Giordano

L'Eccellenza riparte, si attende l'ok di Gravina: Akragas adesso tocca a te

La Figc ha accolto le istanze della Lega Dilettanti in ordine ad un’ampia deroga al format dei campionati dilettantistici, a partire dal blocco delle retrocessioni ma con la salvaguardia del merito sportivo per le promozioni ai campionati nazionali di riferimento

Finalmente. Il campionato di Eccellenza riparte. A darne notizia è la Lega nazionale dilettanti. Il via libera definitivo (quindi anche agli allenamenti collettivi), subordinato alla prioritaria tutela della salute, sarà dato dal presidente federale Gravina, d’intesa con i vice presidenti Calcagno e Dal Pino, una volta recepite le indicazioni specifiche della Lmd sui format a valle della riunione del consiglio direttivo di Lega del prossimo 10 marzo.

La Figc ha inoltre accolto le istanze della Lega Dilettanti in ordine ad un’ampia deroga al format dei campionati dilettantistici, a partire dal blocco delle retrocessioni ma con la salvaguardia del merito sportivo per le promozioni ai campionati nazionali di riferimento.

Per quanto riguarda gli impegni di carattere economico, da destinare ai club che riprenderanno l’attività, la Figc ha fatto sapere che attenderà le misure contenute nell’imminente "Decreto Sostegno" predisposto dal Governo.

“Il consiglio Federale - spiega Sibilla - ha condiviso all’unanimità la volontà di ripresa della Lega Nazionale Dilettanti e dei suoi club - dice il presidente Lnd Cosimo Sibilia - ora spetta al nostro direttivo fare la necessaria sintesi delle proposte di tutte le regioni. Come Lnd abbiamo tutto l’interesse nel riprendere a giocare, perché è la nostra mission e perché lo dobbiamo alla passione sconfinata di migliaia di tesserati. Ripartire con i campionati regionali di vertice sarà un segnale di speranza per tutto il movimento del calcio di base”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento