menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Silvio Alessi

Silvio Alessi

L'Akragas pareggia e Alessi si arrabbia, il patron: "Convocherò una riunione"

Il massimo dirigente biancazzurro si sfoga ai microfoni di Radio Vela. Silvio Alessi ha invitato i suoi giocatori a essere più umili e a prendere in mano il campionato

Pareggio amaro per l'Akragas e discorso importante del presidente Silvio Alessi. I biancazzurri vengono fermati dall'umile Nuova Gioiese, uno zero a zero che ha fatto arrabbiare il patron biancazzurro.

"In settimana convocherò una riunione. Chiederò un faccia a faccia con l'allenatore, il capitano dell'Akragas e i dirigenti, voglio capire cosa non va".

Parole forti di Silvio Alessi che poi ammette: "Io credo che alla fine vinceremo il campionato, perchè non ci sono corazzate come lo scorso anno. Però - ammette Alessi - dobbiamo essere più umili. Questa società ha investito tanto, siamo noi la squadra che dovrebbe fare la differenza. Domenica ci siamo fatti rimontare due gol come degli stupidi, vincevamo due a zero e abbiamo chiuso il match in pareggio. Quest'oggi la squadra che incontravamo era alla nostra portata ma raccogliamo un solo punto. Il campo? Non voglio che sia un'attenuante. Io credo in questo progetto - spiega Alessi - chi ha piacere di rimanere, rimanga. Tiscione, Meloni, Baiocco, Vindigni sono loro i big che devono fare la differenza, abbiamo in rosa dei grandi fuoriclasse, non capisco qual è il problema. Il pareggio di oggi mi mette tanta amarezza, perchè abbiamo perso una grande occasione. Dobbiamo essere più bravi degli altri, ma soprattutto più umili". Un discorso importante quello fatto dal patron Silvio Alessi, una disamina figlia del pareggio negativo. "Abbiamo fatto un passo indietro - ammette il tecnico Vincenzo Feola - è vero il campo era devastato, ma noi dobbiamo cambiare rotta e mentalità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento