menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli allievi del Palermo Calcio vincono l'amichevole contro i "colleghi" dell'Akragas

I ragazzi di Tedesco firmano il doppio vantaggio con le reti di Calabrese e Zummo micidiale nell'area piccola. La terza ed ultima partitella viene ancora vinta dai rosanero, con un gol del giovane Antonio Scimone, che si libera bene in aria e sorprende l'ottimo portiere classe 96 Milizia

Giornata di sport tra sorrisi e pacche sulla spalla oggi allo stadio Esseneto. Gli Allievi akragantini hanno affrontato i pari età del Palermo allenati dall'icona del calcio palermitano Giovanni Tedesco.

Davanti ad un centinaio di tifosi, i palermitani hanno battuto nelle tre partite da trenta minuti gli Allievi biancazzurri. Uno a zero, due a zero ed alla fine uno a zero, sono questi i risultati delle tre "partitelle".
 
La foga agonistica della prima partita ha divertito tutti quanti, un Nobile inarrestabile ha spesso messo in difficoltà la retroguardia palermitana tenuta bene da capitan Zummo.
 
I rosanero, grazie ad un ottima elevazione del loro numero dieci Petrullo passano in vantaggio aggiudicandosi il match. I secondi trenta minuti sono meno spettacolari, Di Franco e Lo Monaco tengono bene il campo, ma la tecnica e la superiorità fisica dei rosanero ha avuto la meglio.
 
I ragazzi di Tedesco firmano il doppio vantaggio con le reti di Calabrese e Zummo micidiale nell'aria piccola. La terza ed ultima partitella, viene ancora vinta dai rosanero, con un gol del giovane Antonio Scimone, che si libera bene in aria e sorprende l'ottimo portiere classe 96 Milizia.
 
E' proprio l'estremo difensore a prendere gli applausi più forti dell'Esseneto, decisivo in più di un intervento. Finisce così all'Esseneto, gli Allievi del Palermo portano a casa l'amichevole.Nel post partita, foto e attenzioni sono per mister Tedesco, tanti i ragazzini che hanno osannato la stella del Palermo.
 
Soddisfatti i tecnici Caltagirone e Talenti hanno affermato: "E' stata una bella partita, loro atleticamente sono più preparati, abbiamo fatto la nostra figura e siamo abbastanza soddisfatti. Vogliamo ringraziare il sindaco Marco Zambuto che ci ha permesso di giocare oggi qui, speriamo che queste giornate si ripetano più spesso".
 
Ha speso parole di stima per piazza e ambiente il tecnico dei rosanero Giovanni Tedesco, il quale ha affermato: "Spero che Agrigento e l'Akragas arrivino nelle categorie che merita". L'Akragas a margine della paritella ha dato vita ad un terzo tempo all'interno della sala stampa.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento