rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Sport

Akragas, Salvatore Catania: "Dedico la vittoria a Peppino Tirri"

In sala stampa, oltre al direttore sportivo, anche Di Napoli, Pezzella, Pane e Salvemini

L’Akragas vince il derby. Due a uno al termine dei tempi regolamentari. In sala stampa, per l’Akragas: Catania, Di Napoli, Pezzella, Salvemini e Pane.

LELLO DI NAPOLI: "Applausi per me? Io non c’entro nulla. Il merito è dei ragazzi. Il nostro spirito è stato chiaro, tutti giocano l’uno per l’altro, nessuno ha giocato di individualità. Ho inculcato alla squadra l’umiltà. In campo ho visto una sola squadra. Voglio che con questa vittoria aumenti l’autostima. Stiamo diventando squadra, non viviamo sulla giocata del singolo, questa vittoria vale tanto. Oggi, abbiamo reso felici tutti".

BRUNO PEZZELLA: "E’ il gol più importante della carriera. Lo dedico a mio nonno, oggi è l’anniversario della sua morte. Questo gruppo meritava questa vittoria e sono davvero felice".

FRANCESCO SALVEMINI: "Per la salvezza ci siamo anche noi. Abbiamo grinta coraggio e vogliamo salvarci più che mai. A chi dedico al gol? Alla mia famiglia, ma anche al mister ed alla tifoseria"

SALVATORE CATANIA: "Dedico questa vittoria alla città, ma anche a Peppino Tirri. So che sta soffrendo tanto, spero che possa ripensarci e ritirare le dimissioni. L’Akragas ha bisogno di Tirri, vorrei che lui tornasse sui suoi passi. Questi ragazzi si meritano tanto. Lavorano con impegno e sacrificio. Loro soffrono anche in silenzio, dietro un giocatore c’è sempre un uomo, non è bello essere denigrati".

PASQUALE PANE: "Ho cercato quella parata, non è stato un caso. Sapevo che Mazzarini poteva metterla lì. Ho studiato tanto, abbiamo studiato tanto in settimana. Io leader? Ho urlato tanto, ho fatto sì che nessuno di noi mollasse".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Akragas, Salvatore Catania: "Dedico la vittoria a Peppino Tirri"

AgrigentoNotizie è in caricamento