menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Andrea Saccaggi

Andrea Saccaggi

Fortitudo, Saccaggi regala la vittoria allo scadere sull'agguerrita Sangiorgese

La squadra di coach Catalani vince con il risultato di 85 a 84. Con Costi fuori dai giochi e Chiarastella non al top della condizione, i “giganti” conquistano punti chiave

E’ tornato SaccaBomb. Andrea Saccaggi, allo scadere, regala una vittoria - non scontata - alla Fortitudo Agrigento. I biancazzurri battono all’ultimo secondo utile una Sangiorgese agguerrita. La squadra di coach Catalani vince con il risultato di 85 a 84. Con Costi fuori dai giochi e Chiarastella non al top della condizione, i “giganti” conquistano punti chiave.

Al pronti via è la Fortitudo Agrigento ad aprire i giochi. Coach Catalani schiera Grande in cabina di regia, sostenuto da Saccaggi e Chiarastella. Sotto canestro confermato Paolo Rotondo, supportato da Giò Veronesi. La Sangiorgese, però, trova punti buoni e Agrigento reagisce ancora con Alessandro Grande. Sono gli ospiti a rallentare la manovra offensiva di Agrigento, ma Veronesi accorcia le distanze e riporta i suoi sul -3. Se la Sangiorgese trova canestri facili, Agrigento non è da meno. Punti buoni per Saccaggi che riporta i biancazzurri sul -2. Il primo periodo di gioco va agli ospiti che si impongono con il punteggio di 15-20.

L’avvio, nel secondo periodo di gioco, è di stampo biancazzurro. Agrigento ritrova grinta e velocità. Saccaggi non sbaglia la tripla e Chiarastella sotto canestro fa la voce grossa. Agrigento combina bene: assist di Saccaggi e canestro di Ragagnin. Il secondo periodo di gioco è di stampo biancazzurro.  E’ la Fortitudo Agrigento a chiudere con il punteggio di 44 a 42.

Ritmi alti anche nel terzo periodo di gioco. Palla alla Sangiorgese e tiro sbagliato da parte di Picarelli. A fare meglio è Paolo Rotondo che sotto canestro non sbaglia. Gli ospiti tornano ai punti e lo fanno con Toso, dalla lunetta - dopo il fallo subito - sono due su due. Sono gli ospiti a trovare il vantaggio, canestro facile per Bianchi: +1 Sangiorgese. Capovolgimenti di fronte continui con Agrigento che subisce le incursioni offensive degli ospiti: 51-55. Coach Catalani chiama time out, in campo torna Giovanni Veronesi. Il canestro della risalita arriva dalle mani di Saccaggi, ma è ancora la Sangiorgese a tornare ai punti provando una nuova mini-fuga. Saccaggi e Chiarastella prendono per mano la Fortitudo fino a condurla al 64-64.

Ritmi alti anche nell’ultimo quarto. In campo Cuffaro prova a sorprendere la difesa ospite ma viene chiuso. Agrigento torna in vantaggio e lo fa con un canestro di Chiarastella: 77-75. Bianchi ruba balla e vola da solo a canestro: 79-79. E’ Picarelli a portare i suoi in avanti, fallo subito e dalla lunetta non sbaglia: due su due. Quando la Sangiorgese sembra avere chiuso il match, arriva la “bomba” allo scadere di un Andrea Saccaggi stratosferico. Mancava un secondo e Saccabomb non sbaglia: Agrigento vince e brinda l’esordio al PalaMoncada con due punti conquistati.

Moncada Energy Group Agrigento - LTC Sangiorgese Basket 85-84 (15-20, 29-22, 20-22, 21-20)

Moncada Energy Group Agrigento: Saccaggi 24 (2/4, 5/9), Rotondo 20 (9/18, 0/0), Chiarastella 15 (4/8, 1/4),  Grande 13 (3/3, 1/5),   6 (3/3, 0/3), Giovanni 5 (0/3, 1/5), Peterson 2 (1/1, 0/0),  Cuffaro 0 (0/1, 0/0),  Indelicato 0 (0/0, 0/0),  Mayer 0 (0/0, 0/0),  Tartaglia 0 (0/0, 0/0). All Catalani
Tiri liberi: 17 / 21 - Rimbalzi: 31 8 + 23 (Albano Chiarastella 11) - Assist: 19 (Albano Chiarastella 8)
LTC Sangiorgese Basket: Sebastiano Bianchi 24 (8/10, 2/5), Francesco Toso 18 (6/9, 0/0), Andrea Picarelli 16 (3/10, 1/2), Gabriele Berra 7 (2/3, 1/1), Stefan Malkic 7 (0/0, 2/5), Andrea Bargnesi 6 (2/4, 0/2), Alberto Fragonara 3 (1/2, 0/3), Giulio Dushi 2 (1/1, 0/0), Matteo Cassinerio 1 (0/0, 0/1), Nicola Artuso 0 (0/1, 0/1), Luca Baggi 0 (0/0, 0/0), Sebastiano Codato 0 (0/0, 0/0). All Quillici

Tiri liberi: 20 / 28 - Rimbalzi: 35 9 + 26 (Sebastiano Bianchi, Alberto Fragonara 7) - Assist: 11 (Andrea Picarelli, Alberto Fragonara 4)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento