Fondo di prevenzione del rischio idrogeologico, Palermo: "Il Comune partecipi al bando"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"Ho appena inviato ufficiale PEC per pungolare l'attuale Sindaco Lillo Firetto al fine di partecipare al Bando, pubblicato nella GURS n. 46, per l'assegnazione del Fondo di Prevenzione del Rischio Idrogeologico e Idraulico. Il Comune di Agrigento, infatti, avrà solo 30 giorni di tempo, a decorrere dall'appena trascorso 11 Ottobre, per presentare alla Regione Siciliana apposita istanza di partecipazione. Ovviamente, viste le condizioni disastrate del nostro territorio sarebbe assurdo perdere tale opportunità. "
E' la Lega, nel nome di Nuccia Palermo, ad alzare l'attenzione sui Fondi captabili dall'Ente Comunale in tema di prevenzione del rischio idrogeologico. Rischio più che reale viste le condizioni allarmanti in cui versa la città tutta comprensiva delle sue coste . 
 "Grazie al bando in questione il Comune di Agrigento potrebbe reperire le somme necessarie al fine di poter assumere a tempo determinato apposite figure professionali in grado di lavorare per prevenire tali rischi. La Città in 5 anni è colata a picco - conclude Nuccia Palermo - invitiamo, almeno questa volta, il Sindaco Firetto, a far qualcosa di concreto seppur su nostra segnalazione".
 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento