Mozione di sfiducia Ida Carmina, i deputati agrigentini a sostegno del sindaco

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Non passa la mozione di sfiducia per Ida Carmina i commenti dei deputati Sodano, Cimino e Perconti Sodano: Non sono solo sollevato. Sono estremamente felice che un Comune come Porto Empedocle possa ancora essere amministrato da una giunta straordinaria e da una donna così in gamba. In bocca al lupo Ida, le mie più grandi congratulazioni, continuiamo a lavorare! Abbiamo una visione chiara di sviluppo per i nostri cittadini, opere già cantierate da portare a casa e risanamento delle casse comunali. 

Cimino: Ho seguito in quest’ultimo periodo la travagliata vicenda di Porto Empedocle con sentito coinvolgimento, ero fiduciosa che Ida Carmina dovesse rimanere al suo posto proseguendo l’esperienza amministrativa, e così per fortuna è stato. Adesso, passata la tempesta, bisogna guardare avanti e con lo stesso spirito combattivo messo in campo in questi anni, lavorare per la rinascita di questa città bellissima e dalle infinite potenzialità.

Perconti: Ida Carmina ha delineato una nuova linea di gestione, attenta ai problemi e alle esigenze dei cittadini di Porto Empedocle; nonostante le difficoltà ereditate dalle precedenti amministrazioni, con grande fermezza è riuscita a gestire le emergenze che hanno colpito il territorio. Vorrei esprimere la mia stima nei confronti della sindaca, ha restituito a Porto Empedocle un’amministrazione trasparente, assicurando il suo impegno per lo sviluppo e la valorizzazione del territorio.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento