Coronavirus, Iacolino: "Presentata mozione per sostenere famiglie e aziende"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Covid-19, mozione sulla necessità di sostenere le famiglie e le realtà produttive operanti sul territorio comunale.

PREMESSO che in seguito agli avvenimenti conseguenti all’epidemia da coronavirus, le aziende operanti sul territorio stanno subendo gravi danni economici;
CONSIDERATO che le misure intraprese per il contenimento della diffusione del Covid-19
(“coronavirus”) stanno determinando ricadute economiche oltre che sulle imprese anche sulle
famiglie;
ATTESO che la perdurante situazione di crisi produrrà certamente effetti duraturi poiché l’attuale rallentamento delle attività economiche sta inesorabilmente creando un disagio economico e sociale tale da comportare grande sfiducia tra i cittadini;
RITENUTO che anche il Comune di Agrigento, nell’ambito delle sue competenze e delle sue possibilità, si schieri a fianco del tessuto economico cittadino offrendo, oltre ad ogni necessario supporto amministrativo, anche uno straordinario supporto di carattere economico; 
Per quanto sopra premesso e specificato, si propone la discussione in Consiglio comunale delle seguenti mozioni di indirizzo per l’Amministrazione Comunale:
1. sostegno alle famiglie ed alle attività produttive attraverso la sospensione, per mesi 6 (sei) di tutte le tasse e tributi locali, ivi compresi la sospensione di tutti gli avvisi di accertamento dei tributi fatti recapitare nel corso del 2019;
2. attivare la stessa sospensione anche per i tributi comunali che attraverso ruoli coattivi sono attualmente in itinere attraverso la SERIT Riscossioni tributi o altra società di riscossione coattiva dei tributi;
3. in fase di definizione e deliberazione delle nuove tariffe per l’anno 2020, applicare agevolazioni nei confronti di tutte le imprese attraverso la deliberazione di congrue riduzione delle tasse e dei tributi comunali per l’anno corrente;
4. sospensione della tassa di soggiorno; 

Bisogna dare nuova linfa, fiducia e forte spinta alle nostre imprese ed a tutti i nostri concittadini.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento