I leghisti agrigentini in visita a Bruxelles: "Compattezza e voglia di fare"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Compattezza, entusiasmo, voglia di fare squadra. Questo il senso e anche il messaggio della trasferta a Bruxelles di un folto gruppo di leghisti di Agrigento e provincia, ospiti dell'eurodeputato Annalisa Tardino per un tour nel cuore del parlamento europeo. Capitanata dal commissario provinciale e responsabile regionale del tesseramento Massimiliano Rosselli la delegazione agrigentina è entrata nella camera dei bottoni dell'euro parlamento, imparandone anche i più piccoli dettagli. L'onorevole Tardino col consueto mix di garbo e competenza ha fatto da Cicerone per gli interessati amici e sostenitori in prima linea per la sua elezione del maggio scorso. Di particolare significato l'intervento del commissario Rosselli che al microfono della maestosa sala plenaria ha evidenziato il crescente ruolo della Lega in Italia e, con sempre maggiore coinvolgimento nel sud del Paese. Presenze attive quelle dei commissari di molti centri della provincia, tra i quali quello per la città di Agrigento, Francesco Di Mare. La trasferta belga si è conclusa con un bilancio decisamente positivo sotto tutti i punti di vista, dando ulteriore slancio al partito in provincia di Agrigento. Un partito proiettato verso le sfide elettorali della prossima primavera e a radicarsi sempre più nel territorio.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento