rotate-mobile
Politica

Carenza di organico nei pronti soccorso, Marchetta (Udc) presenta interrogazione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Accelerare l’ iter dei concorsi in Sicilia nel settore sanitario e promuovere adeguamenti strutturali  nei Pronto Soccorso dell’ Isola, sono alcune problematiche che investono il settore sanitario e che hanno indotto l’ On. Rosellina Marchetta  a presentare un’ interrogazione scritta con gli estremi dell’ urgenza all’ Assessore alla Salute Giovanna Volo.

L’ On. Rosellina Marchetta ha inviato un’ interrogazione  per sapere lo stato dell’arte dei concorsi vista la necessità di velocizzare le procedure propedeutiche alla copertura dei posti in organico oltre l’ Area Emergenza ma anche chiede di sapere come l’ Assessore intende intervenire sulle “criticità che interessano i singoli reparti dei vari ospedali  siciliani e  le unità di Pronto Soccorso, a causa della carenza di personale medico in organico, ausiliari e amministrativi”.

Nell’ interrogazione la deputata chiede  inoltre se l’ Assessore è a conoscenza e se  corrisponde al vero che alcune A.S.P "spostano" gli specialisti dei reparti al Pronto Soccorso sguarnendo i reparti stessi di qualificate professionalità.

Una vicenda che se dovesse corrispondere al vero crea numerosi disagi nei reparti ospedalieri. I medici dei reparti sono chiamati a garantire la massima assistenza ai soggetti degenti presso le strutture con la massima diligenza e senza essere utilizzati nei Pronto Soccorso.    

Per l’ On. Marchetta diventa prioritario  che l’organico dei Pronti Soccorso  dell’ Isola  debbano  disporre di un adeguato personale attraverso i concorsi e i processi di stabilizzazione di figure precarie che prestano quotidianamente i servizi di assistenza.

“E’ a tutti noto – scrive nell’ interrogazione l’ On. Rosellina Marchetta - che molti siciliani si recano negli ospedali del nord per ricevere cure adeguate causando un eccessivo dispendio delle risorse del bilancio della Regione Siciliana e notevoli disagi, pertanto diventa prioritario accelerare i tempi dei concorsi vigenti, delle stabilizzazioni e del riassorbimento del personale eventualmente in esubero e rendere eccellenti tutte le nostre strutture sanitarie, è triste assistere a carenze strutturali nelle astanterie luoghi di prima accoglienza degli ammalati”.

L’ interrogazione si conclude chiedendo un intervento dell’ Assessore Regionale al ramo  tenuto conto che il sistema sanitario fino ad oggi ha prodotto spesso numerosi sprechi,  inefficienze e grandi disagi per i siciliani. “ Il diritto alla salute in adeguate strutture e con qualificato e stabile personale deve diventare – conclude l’ on. Marchetta – un elemento qualificante di questa legislatura, con l’ attivo e sinergico contributo di tutti”    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carenza di organico nei pronti soccorso, Marchetta (Udc) presenta interrogazione

AgrigentoNotizie è in caricamento