Sabato, 20 Luglio 2024
Politica

Consorzi bonifica, Catanzaro: "Finalmente si pagheranno gli stipendi arretrati, ma serve una riforma"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"Per il Consorzio di bonifica di Agrigento e Siracusa e per i suoi dipendenti è in arrivo una boccata d'ossigeno grazie alla norma approvata nell'ambito del 'ddl collegato'. Una norma che abbiamo sostenuto e che prevede lo stanziamento di oltre tre milioni di euro per ciascuno dei due Consorzi siciliani, ma che rappresenta solo un modo per tamponare una situazione di emergenza". Lo dice Michele Catanzaro capogruppo del Pd all’Ars a proposito di un articolo del 'ddl collegato' ancora in esame a Sala d'Ercole (il testo dovrebbe essere approvato la prossima settimana).
"Questo finanziamento serve a coprire le spese urgenti, ad iniziare dagli stipendi arretrati - aggiunge Catanzaro, che all'Ars ha presentato interrogazioni e proposte parlamentari in questo ambito - ma non si può immaginare di rinviare l'approvazione di una riforma efficace in grado di dare finalmente una nuova organizzazione ai Consorzi, superando le difficoltà tecniche e le controversie burocratiche e legali che ancora oggi paralizzano la maggior parte delle attività".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consorzi bonifica, Catanzaro: "Finalmente si pagheranno gli stipendi arretrati, ma serve una riforma"
AgrigentoNotizie è in caricamento