L'assessore Cuzzola: "Il Comune senza debiti? La frase va contestualizzata"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Gli uomini urlano per non ascoltare. E' evidente come nel clima di campagna elettorale qualsiasi parola o frase venga interpretata a piacimento per strumentalizzare ciò che si dice. La realtà, per amore della verità, è ben diversa da quel che qualcuno vuol far credere. 

Io non sono un politico né aspiro a esserlo. Ma mi ritengo un semplice tecnico al servizio della collettività. 

Il sindaco dice che Agrigento non ha debiti. Ma la sua frase va contestualizzata e non strumentalizzata. Ciò che afferma il sindaco coincide con le mie parole perché abbiamo sempre condiviso questo percorso di risanamento senza divergenze di vedute. Ignobile chi vuol pestare acqua nel mortaio. Tutti i debiti fuori bilancio e i debiti che ci portiamo dagli anni precedenti hanno copertura finanziaria. Anche quelli che ancora non possono essere riconosciuti. Tutti. 

Come tutte le buone famiglie e tutte le pubbliche amministrazione i debiti si hanno. Ma la questione è: riescono a finanziarli? 

Nel nostro caso la risposta è: assolutamente sì.  Il processo di risanamento e la rivoluzione amministrativa intrapresa consentono di dire a gran voce che tutti i debiti hanno trovato la giusta copertura, come ho già detto, per il presente per il passato e soprattutto per il futuro. 

Chi strumentalizza alterando la realtà a proprio beneficio prende in giro i cittadini. La verità sta nei fatti e non nelle parole.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento