Centrodestra in crisi, Arnone replica a Vaccarello: "In cinque anni da consigliere non ha prodotto nulla"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il presidente dei Club di Forza Italia di Agrigento, Giuseppe Arnone, replica all’intervento diretto nei suoi confronti dal consigliere comunale di Agrigento, Angelo Vaccarello, e afferma: “Leggendo quanto è stato scritto su un comunicato stampa firmato dal consigliere Angelo Vaccarello, ho subito pensato, ovviamente non riferito a lui, al famoso proverbio “quando il saggio indica la luna lo stolto guarda il dito”. Sì perché io nel mio intervento ho posto una questione politica e di deontologia politica, ovvero la necessità di praticare la capacità di aggregazione del centrodestra e non di divisione, ritenendo che tale capacità al momento non appartenga all’onorevole Di Mauro, il quale non interviene lui in replica (chissà perché) ma risponde tale Angelo Vaccarello che, a proposito dei personaggi poco rappresentativi di cui parla lui, io non ho il piacere di conoscere, non ne ricordo affatto la voce, anche perché risulta che in cinque anni trascorsi in Consiglio comunale ad Agrigento abbia prodotto poco e nulla distinguendosi solo per il suo silenzio assordante. Adesso Vaccarello firma un comunicato stampa dimostrando di non avere compreso il mio, e anziché replicare sul piano politico si lancia in accuse alla mia persona, sconoscendo il mio impegno politico e sociale da oltre 20 anni ad oggi. A tal proposito lo lascio nella sua ignoranza, sperando che la città di Agrigento comprenda e non si lasci ingannare, e danneggiare, da questo “nuovo” (virgolettato) che avanza”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento