rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
L’iniziativa

Beneficenza, il Banco farmaceutico dona medicine all’associazione “Volontari di strada”

Anche quest’anno sono state regalate centinaia di farmaci da consegnare alle famiglie indigenti per assicurare un minimo di assistenza e di cure

E’ ormai una tradizione che si rinnova da circa un decennio ed anche quest’anno è stata mantenuta grazie alla sezione agrigentina del Banco farmaceutico che si è mostrata ancora una volta sensibile alla “chiamata” dei “Volontari di strada”. E così, a conclusione della 23esima edizione della Giornata nazionale della raccolta del farmaco, i referenti agrigentini Maurizio Bonomo e Maurizio Bellia, da sempre sensibili alle problematiche legate alla solidarietà e all’aiuto nei confronti dei più bisognosi, hanno deciso di consegnare all’associazione dei “Volontari di strada” un sostanzioso numero di farmaci da banco che, una volta sottoposti ad inventario, saranno distribuiti a favore delle numerose famiglie bisognose assistite da diversi lustri dai “Volontari di strada”.

La cerimonia di consegna è avvenuta nella sede dell’associazione al viale Della Vittoria, in coincidenza anche con la distribuzione degli alimenti. Ad accogliere Maurizio Bonomo sono state la presidente e vice presidente dei “Volontari di Strada” Anna Marino e Iosè D’Alessandro.

“Un enorme ringraziamento – ha detto Anna Marino – va a Maurizio Bonomo e Maurizio Bellia per la scelta, anche quest’anno, di volere donare i farmaci raccolti e per avere individuato nella nostra associazione una delle più attive nel territorio agrigentino sul fronte della solidarietà, della lotta alla povertà e dell’aiuto alle famiglie bisognose. Ringraziamo di cuore chi ha reso possibile il raggiungimento di questo importante obiettivo donando un farmaco per contrastare quella che oggi va sotto il nome di ’povertà sanitaria’. Un fenomeno che, purtroppo, anche ad Agrigento, è particolarmente sentito: sono sempre di più, infatti, le famiglie, già con notevoli problemi di sussistenza, a rinunciare a curarsi. Da alcuni anni, peraltro, noi volontari, nell’ambito dello spirito di solidarietà che anima l’associazione, hanno avviato il progetto ’Sportello amico’ che si occupa di aiutare le persone bisognose costrette a rinunciare a curarsi a causa delle condizioni di povertà nelle quali vivono. Progetto che prevede visite e screening gratuiti da parte del medico Giuseppe Sorce. All’interno dello sportello opera anche una sorta di ‘farmacia solidale’ fatta, soprattutto, di analgesici, antipiretici, anti-ipertensivi e gastrointestinali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beneficenza, il Banco farmaceutico dona medicine all’associazione “Volontari di strada”

AgrigentoNotizie è in caricamento