"Si fece praticare sesso orale in una villetta comunale", 83enne a processo

L'uomo è accusato di atti osceni in luogo pubblico, venne ripreso da un video in atteggiamenti inequivocabili

Un'immagine del video che circolò sul fatto

Era diventato suo malgrado "famoso" perché era finito in un video girato da un giovanissimo mentre una donna gli praticava sesso orale in una villetta comunale a Porta di Ponte.

Adesso G.N., 83 anni, è imputato di atti osceni in luogo pubblico. La notizia è riportata dal quotidiano La Sicilia. Il processo continuerà a fine novembre con la testimonianza dei poliziotti che curarono l'indagine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

  • Uno dei migliori direttori di McDonald's del mondo è agrigentino, ecco la storia di Pietro Luparello

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento