Pendolino: "Villa comunale chiusa momentaneamente per motivi di sicurezza"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

A chiarimento di tutte le notizie fuorvianti che si stanno propagando in merito alla chiusura della villa comunale di Aragona, il sindaco Giuseppe Pendolino afferma quanto segue: “La villa comunale è stata momentaneamente chiusa per motivi di sicurezza. La scelta è stata decisa a seguito di un sopralluogo tecnico eseguito dall’Ufficio competente durante il quale sono state rilevate molte criticità che riguardano il pavimento esterno, i giochi, l’impianto elettrico e le infiltrazioni d’acqua all’interno dei locali. L’Ufficio tecnico sta provvedendo alla redazione di un progetto di manutenzione straordinaria per quantificare la spesa da impegnare e dopodiché saranno affidati i lavori per la messa in sicurezza della struttura”. Il sindaco Giuseppe Pendolino, inoltre, tiene a precisare che sulla vicenda ha immediatamente sollecitato l’Ufficio tecnico affinché i lavori vengano ultimati nel più breve tempo possibile. “Ci scusiamo per il disagio arrecato alle famiglie, ma la sicurezza in luoghi frequentati specialmente da bambini è di primaria importanza - afferma il primo cittadino di Aragona che poi aggiunge: “Colgo l’occasione per comunicare ai miei concittadini che l’amministrazione Pendolino, subito dopo essersi insediata, ha provveduto a far redigere un progetto per la ristrutturazione della villa comunale. Il progetto, presentato il 30 ottobre 2017, è stato ammesso a finanziamento, e adesso siamo in attesa della pubblicazione della graduatoria definitiva da parte dell’assessorato alla Risorse Agricole della regione siciliana".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento