menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tribunale di Agrigento

Il tribunale di Agrigento

Trasmissione abusiva di tv satellitari, assolto gestore centro scommesse

La difesa dell'imprenditore palmese ha dimostrato che non c'è stato fine di lucro. La denuncia era scattata quattro anni fa dopo un controllo dei carabinieri insieme agli ispettori Sky

Assoluzione perchè il fatto non costituisce reato: il giudice monocratico di Agrigento, Francesco Gallegra, ha scagionato il titolare di un'agenzia di scommesse, F.G.G., 42 anni, di Palma di Montechiaro, accusato di avere trasmesso illecitamente una partita di calcio con un abbonamento domestico a Sky, anzichè quelli riservati agli esercizi pubblici che hanno un costo nettamente superiore.

L'imprenditore era stato denunciato quattro anni fa, per violazione della legge sul diritto d'autore, al termine di un controllo eseguito dai carabinieri, insieme agli ispettori di Sky. Il difensore, l'avvocato Silvana Salerno, ha provato durante il dibattimento che non c'era stato alcuno scopo di lucro e che la presenza di alcuni avventori, peraltro in numero esiguo, "era del tutto occasionale perchè l'evento non era stato pubblicizzato". Infine, secondo la tesi difensiva che è stata accolta dal giudice, in quella fascia oraria non c'era stato neppure un incasso di scommesse. 

Il pubblico ministero Fabrizia Fasulo aveva chiesto, al contrario, la condanna dell'imputato a 6 mesi di reclusione e 3 mila euro di multa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento