menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

"Liberi dall'amianto", incontro sui rischi per la salute e sul corretto smaltimento

Seminario organizzato dall’Ordine provinciale degli Architetti presieduto da Alfonso Cimino ed in collaborazione con Legambiente Sicilia e con l’Ecosportello del Circolo Rabat di Agrigento

I rischio dell'amianto e le responsabilità di chi non lo smaltisce correttamente. A questo sarà dedicato un convegno organizzato, martedì 12 dicembre alle 15.30, dall’Ordine provinciale degli Architetti presieduto da Alfonso Cimino ed in collaborazione con Legambiente Sicilia e con l’Ecosportello del Circolo Rabat di Agrigento, presso la Sala Conferenze di via Gaglio.

Il seminario verterà sui rischi derivanti dalla esposizione all’amianto e sulle responsabilità che ricadono sul committente  e sui tecnici da questo incaricati per quanto riguarda le operazioni di rimozione e smaltimento dei manufatti in cemento amianto in esecuzione di lavori di ristrutturazione  di edifici residenziali.

All’incontro, oltre al presidente dell’Ordine degli Architetti Alfonso Cimino ed al direttore di Legambiente Sicilia Claudia Casa, interverranno il presidente dell’Ordine degli Ingegneri Alberto Avenia, il presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali Calogero Cumbo, il presidente del Collegio dei Geometri Vincenzo Bellavia, il presidente del Collegio dei Periti Agrari Francesco Ciaccio, il consigliere dell’Ordine Regionale dei Geologi Salvatore Rotolo, il presidente dell’Anaci di Agrigento Salvatore Cultrera, e Gabriella Miceli, presidente dell’Associazione Manager Immobiliari. A coordinare i lavori – che saranno introdotti da Piera Pontei, consulente tecnico dell’Ecosportello di Agrigento per il progetto “Liberi dall’amianto” – sarà il vice presidente dell’Ordine degli Architetti Giuseppe Grimaldi.

Relazioneranno sui temi proposti dal seminario la dottoressa Lilliana Parrinello, responsabile dell’Unità Operativa di Prevenzione Igienico-Sanitaria dell’Asp di Agrigento, l’assessore all’Ambiente del Comune di Agrigento Mimmo Fontana e Tommaso Castronovo, coordinatore regionale del progetto “Liberi dall’Amianto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento