menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga sequestrata dai carabinieri

La droga sequestrata dai carabinieri

"In macchina con hashish e cocaina": arrestati due palermitani

L'uomo che era alla guida dell'auto bloccata lungo la statale 624 è risultato essere senza patente. La "roba" sequestrata avrebbe fruttato al dettaglio quasi 7 mila euro

Hanno provato a disfarsi della droga che avevano in macchina. E lo hanno fatto lanciandola fuori dal finestrino dell'autovettura. I carabinieri hanno però recuperato la busta che era finita, fra le sterpaglie, a bordo della strada e dopo aver appurato che all'interno c'erano 4 panetti di hashish hanno arrestato i due uomini che erano su quella macchina. Si tratta di due palermitani di 32 e 26 anni, già noti alle forze dell'ordine. 

I due sono stati fermati in piena notte da una gazzella dell’Arma, lungo la strada statale 624 mentre procedevano verso Sciacca. I militari si sono subito insospettiti perché l'auto viaggiava a forte velocità. Hanno intimato l'Alt, ma il conducente ha provato a sottrarsi al controllo. Ed è proprio durante questo tentativo - hanno ricostruito dal comando provinciale di Agrigento - che i due hanno tentato di disfarsi della "roba".

Dopo il sequestro dei 4 panetti di hashish, i militari hanno eseguito una perquisizione veicolare e personale e sono stati ritrovati - nascosti nell'abitacolo - dieci grammi di cocaina. Per entrambi, con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, è scattato l'arresto. L’autista dell’auto è stato denunciato anche per guida senza patente. La droga sequestrata, probabilmente destinata al "mercato" saccense, avrebbe fruttato al dettaglio quasi 7 mila euro.

Quanto è avvenuto stanotte non è altro che l'ennesima operazione antidroga condotta dai militari della sezione Radiomobile dei carabinieri di Sciacca che, nei giorni scorsi, avevano realizzato una raffica di controlli serali e notturni. 

carabinieri controllo-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento