Malta nega il porto, sbarcano a Lampedusa i 172 migranti salvati nella notte

La Guardia costiera e la Finanza hanno soccorso ieri un barcone in difficoltà in acque sar maltesi

Non si fermano gli sbarchi a Lampedusa. Nella notte sono 172 i migranti approdati sull’isola più grande delle Pelagie. I profughi erano a bordo di un barcone in difficoltà a 35 miglia da Lampedusa, in area maltese. A ricevere l’allarme da un telefono satellitarie è stata la centrale operativa della Capitaneria di porto di Roma che ha immediatamente informato le autorità maltesi. E’ stata chiesta, però, la collaborazione dell’Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto si sono precipitate le due motovedette della Guardia costiera e della Guardia di finanza che hanno provveduto al trasbordo dei migranti. Le unità navali hanno fatto rotta verso Lampedusa. Malta, secondo quanto ricostruito, non avrebbe dato le autorizzazioni sbarco indicando l’isola più grande delle Pelagie come unico porto sicuro. Dopo lo sbarco i migranti sono stati trasferiti nell’hotspot dell’isola

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • Valle dei Templi gratis per tutti, gli arancini di Camilleri ed il Jazz: ecco il week end

  • La pistola illegale carica trovata nel negozio di Pelonero, tre indagati

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Posti vacanti all'Asp, si cercano figure: Sos operatori socio sanitari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento