rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca San Leone

Veleno sulle radici di un Ficus, Firetto presenta una denuncia

Il sindaco: "Nei confronti di chi si è reso responsabile di una tale azione esprimo tutto il mio disprezzo e quello degli agrigentini che hanno a cuore la città. Spero che non passi liscia"

"Un albero è stato 'ucciso' a San Leone. Chi ha responsabilità mi auguro non la passi liscia. Con gli assessori Gabriella Battaglia e Nello Hamel ho presentato denuncia alle forze dell'ordine e spero che l'autore di questo deprecabile gesto sia adeguatamente punito". Lo dice il sindaco di Agrigento Lillo Firetto che ricostruisce l'accaduto: "Qualcuno ha versato deliberatamente del liquido velenoso sulle radici, procurando la morte di un esemplare di Ficus pluridecennale, storicizzato ormai nel paesaggio di San Leone. Nei confronti di chi si è reso responsabile di una tale azione - prosegue Firetto - esprimo tutto il mio disprezzo e quello degli agrigentini che hanno a cuore la città. Con un solo gesto è stato  procurato un danno a un bene comune, a elementi di bellezza della città e alla funzione che un albero svolge in un contesto ambientale. L'albero sarà sostituito. Ma la sua storia ci servirà a ricordare il livello di inciviltà di alcuni soggetti a cui non ci abitueremo mai".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Veleno sulle radici di un Ficus, Firetto presenta una denuncia

AgrigentoNotizie è in caricamento