Sabato, 13 Luglio 2024
Raid vandalici / San Giovanni Gemini

Rovistano fra aule ed uffici, sradicano e svuotano estintori: vandali all'asilo

Non ci sono certezze investigative, non ancora almeno, ma pare che l’idea di massima dei militari dell’Arma sia quella che ad entrare in azione siano stati dei giovani balordi

Rovistano un po’ ovunque, fra aule ed uffici, mettendo tutto a soqquadro. Sradicano quattro estintori, li svuotano e li gettano all’esterno dell’edificio. Con un comportamento senza alcun significato – se non quello tipico degli incivili -, una banda di vandali ha creato danni, e non di poco conto, all’interno dell’asilo comunale di via Cadorna. Una struttura che è però chiusa da alcuni mesi per lavori di ristrutturazione. A scoprire quanto accaduto, verosimilmente nelle ore serali o notturne, sono stati alcuni lavoratori. La denuncia, a carico di ignoti, è stata invece formalizzata da un dipendente comunale che è responsabile della struttura scolastica.

I carabinieri della compagnia di Cammarata, raccolta la denuncia, hanno avviato, in maniera immediata, le indagini. Fatti del genere nella piccola realtà di San Giovanni Gemini sono veramente inusuali. Non ci sono certezze investigative, non ancora almeno, ma pare che l’idea di massima dei militari dell’Arma sia quella che ad entrare in azione siano stati dei giovani balordi. Dall’edificio scolastico non è risultato mancare niente, quindi s’è trattato di un raid vandalico fine esclusivamente a se stesso. Ed ecco perché, forse inevitabilmente, si pensa all’opera di devastazione realizzata da giovani scalmanati. Servirà però del tempo agli investigatori per provare a mettere dei punti fermi nell’attività investigativa e poi risalire all’identità di chi ha messo a segno il raid vandalico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rovistano fra aule ed uffici, sradicano e svuotano estintori: vandali all'asilo
AgrigentoNotizie è in caricamento