menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le pesche di Bivona

Le pesche di Bivona

"Pèsca&pésca": al via la XXXI "Sagra della pesca Bivona"

Il tradizionale frutto dal sapore dolce ed aromatico sarà abbinato al meglio dei prodotti ittici con accostamenti delicati che uniscono i sapori del mare ad uno dei più dolci prodotti della terra

"Pèsca&pésca": la XXXI "Sagra della Pesca Bivona"? porta in montagna i sapori del mare? i prossimi 20 e 21 agosto. Per la prima volta il pescato del Mediterraneo affiancherà le degustazioni della speciale varietà di frutto a polpa bianca.? In programma mostre mercato, teatro del gusto, dibattiti, storie di mare e di montagna.

Il tradizionale frutto dal sapore dolce e aromatico sarà abbinato al meglio dei prodotti ittici dei pescatori siciliani, con accostamenti delicati che uniscono i sapori del mare a uno dei più dolci prodotti della terra.
In programma un calendario di eventi che porterà in scena, tra piazze e vicoli, prodotti artigianali, mostre mercato, itinerari del gusto ed incontri con autori.
Degustazioni sono previste ogni giorno, alle 11 e alle 18.30, quando i visitatori potranno conoscere ed assaporare prelibatezze tra creme, gelati, biscotti, crepes flambé e marmellate, non dimenticando la tradizionale pesca "annegata" nel vino e dello speciale olio extravergine d’oliva, declinato in diverse ricette tra pane cunzato e gustosi abbinamenti.

Domenica 21 alle 12 e alle 18, l’appuntamento (su prenotazione) è in via Federico Picone e a piazza Cinà, con il “Teatro del gusto” a cura di Slow Food Cammarata Colli Sicani: un viaggio attraverso i sapori siciliani, nel segno dell’identità del territorio sicano, in cui sarà possibile gustare assaggi della cucina del Master chef Salvo Paolo Mangiapane, fiduciario della Slow Food.

Tra gli eventi collaterali anche la "Mostra mercato dell’Artigianato" e l’"Expo dei prodotti Agroalimentari e Artigianali" dell’area Magazzolo Platani-Monti Sicani: stand dislocati in tutta la città ospiteranno le eccellenze della produzione locale tra formaggi, vini, oli, pistacchi, conserve e piccoli capolavori fatti a mano come pizzi e merletti, realizzazioni in vimini, mobili, sculture ed oggetti in legno, manufatti in ferro battuto, piatti in terracotta dipinti a mano e la famosa “sedia Bivona”.

La scrittrice Simonetta Agnello Hornby, autrice, tra i tanti, del romanzo d'esordio La Mennulara - bestseller tradotto in 24 lingue - sarà ospite della "XXXI Sagra della Pesca Bivona" sabato 20 agosto, protagonista di un dialogo tra storia e i sapori del Mediterraneo e della Sicilia. Proprio le ricette e gli ingredienti della tradizione siciliana sono stati protagonisti del fortunato "Il pranzo di Mosè", a cui si ispira anche l’omonimo format televisivo girato nella masseria ottocentesca di proprietà della famiglia Agnello, che sorge su una collina a pochi chilometri dalla Valle dei Templi.

Immancabile l’appuntamento con la musica folkloristica siciliana per le vie cittadine e, il 21 agosto, a partire dalle 22.30, si esibiranno gli Skarafunia, band con un repertorio di musica ska, rocksteady e swing.

Scenario dell’intera manifestazione è l’antico borgo feudale di Bivona, incastonato tra profili montani, laghi e colline che ricadono all’interno del Parco dei Monti Sicani (di cui il Comune è sede ufficiale), quinta area naturale protetta dell’isola che raggruppa le quattro riserve residenti nella valle del Sosio: Palazzo Adriano, Monte Carcaci, Monte Genuardo e Monte Cammarata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento