menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una foto scattata dall'associazione sul luogo dello scarico abusivo

Una foto scattata dall'associazione sul luogo dello scarico abusivo

Fogna scarica in mare a San Leone, MareAmico presenta un esposto

Si tratta di un versamento fognario che attraverso un vallone sfocia in mare, all'altezza della spiaggia delle Dune. La video-denuncia

Per quanto riguarda le "promesse", la pulizia del mare di San Leone potrebbe paragonarsi alla Sagra del Mandorlo in fiore. "Da domani saremo già al lavoro per migliorare la situazione e non avere il prossimo anno gli stessi problemi" dicono puntualmente gli amministratori locali alla chiusura della stagione estiva. Un po' come la Sagra, per la quale si "promette" una programmazione di 12 mesi che poi, però, si rivela un'organizzazione fatta in "fretta e furia" negli ultimi dieci giorni utili. 

Ma se per il Mandorlo in fiore – evidentemente – non c'è volontà, sul mare di San Leone si vigila; e non poco. A farlo, però, non sono gli enti preposti, ma le associazioni. E' il caso della delegazione agrigentina di "MareAmico", un'associazione che in pochi mesi ha già fatto scoprire con le sue segnalazioni numerosi scarichi abusivi che inquinavano il mare.

La video-denuncia di MareAmico ->

Questa volta "MareAmico" intende andare in fondo alla vicenda riguardante uno scarico fognario in via Cavaleri Magazzeni, ad Agrigento. Si tratta di un versamento fognario che attraverso un vallone sfocia in mare, all'altezza della spiaggia delle Dune. L'associazione ha presentato un esposto indirizzato alla Provincia regionale di Agrigento, al Comando della Polizia provinciale, all'Arpa, all'Asp, al Comune di Agrigento, alla Polizia locale di Agrigento e ai carabinieri del Nucleo operativo ecologico.

Nella denuncia i componenti dell'associazione chiedono un intervento finalizzato all'accertamento della presenza dell'inquinamento cloacale, attraverso un prelievo delle acque del mare in cui vengono riversati i liquami.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento