menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agrigento, controlli dei carabinieri in tutta la provincia: cinque denunce

Territorio passato al setaccio dai militari dell'Arma. Denunce per guida in stato d'ebbrezza e per spaccio di sostanze stupefacenti

Giro di vite dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento. I militari dell'Arma negli ultimi giorni hanno infatti eseguito numerosi controlli in tutto il territorio della provincia. A Ribera i carabinieri della locale Tenenza hanno denunciato a piede libero (con conseguente ritiro della patente) S.M., 46enne di origini straniere, trovato alla guida di un'auto di grossa cilindrata in stato di ebbrezza alcoolica. Stessa violazione di legge accertata dai militari della Radiomobile di Canicattì nei confronti di T.S., 36enne, già noto per i suoi precorsi con la giustizia, sorpreso a guidare pur trovandosi in evidente stato di ebbrezza alcoolica.

Un'altra denuncia per guida in stato d'ebbrezza, questa volta a Sciacca dove gli uomini della Radiomobile hanno "beccato" T.C.B., 29enne, già noto alle forze dell'ordine, fermato alla guida di un ciclomotore. Il 29enne, oltre ad essere ubriaco, guidava senza targa e sprovvisto di patente per non averla mai conseguita. A Sambuca di Sicilia, invece, i carabinieri hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Sciacca un minore del luogo trovato senza patente di guida, non avendola mai conseguita, alla guida di un ciclomotore, poi sottoposto a sequestro.

Ed ancora, a Campobello di Licata i carabinieri della locale Stazione hanno denunciato alla Procura agrigentina P.L., 18enne, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane, a seguito di una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di quasi dieci grammi di marijuana, ovviamente sottoposti a sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento