"Cinque panetti di hashish nascosti nel sedile dell'auto", arrestato commerciante

Il ventitreenne è stato fermato e controllato lungo la strada statale 115. I militari dell'Arma, notando uno strano atteggiamento, hanno deciso di fare scattare la perquisizione

Avrebbe dovuto essere un banale, usuale, posto di controllo. In realtà, i carabinieri hanno trovato - nascosti nel sedile del conducente dell'autovettura - cinque panetti di hashish, per un peso complessivo di circa mezzo chilo. Un ventitreenne, commerciante ambulante, è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. 

Il controllo è stato realizzato, dai carabinieri della tenenza di Ribera, lungo la strada statale 115. Dopo aver chiesto patente e libretto, i carabinieri notando lo strano atteggiamento del giovane hanno deciso per una perquisizione. Ed effettivamente i carabinieri ci avevano visto bene: da sotto il sedile del conducente è saltata fuori la "roba" che è stata, naturalmente, sequestrata. 

Dopo aver scovato "l'azienda agricola" che, in territorio di Naro, si occupava della produzione di marijuana, i carabinieri dell'Agrigentino - su disposizione del comando provinciale di Agrigento - hanno ingaggiato una vera e propria "guerra" contro lo spaccio di strada. Praticamente non passa più giorno senza che non venga effettuato un arresto di presunti, piccoli, pusher.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nelle ultime settimane è stato, infatti, un crescendo di sequestri di stupefacente: marijuana, hashish e cocaina in particolar modo. Ad essere arrestati sono stati uomini e donne, agrigentini ed extracomunitari, giovanissimi e meno giovani. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Bonus vacanze, servirà una "identità digitale" ... e in tanti devono ancora richiederla

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • Lascia i migranti davanti la spiaggia e riprende il largo: bloccato "taxi del mare" e arrestato scafista

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento