rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Indagini / Ribera

Incendiata bottiglietta di benzina davanti casa di elettrauto, è stato un avvertimento?

I militari dell’Arma stanno cercando di capire il contesto in cui sarebbe maturato l'inquietante gesto. Appare scontato anche che siano state fatte verifiche per scovare eventuali impianti di videosorveglianza pubblici o privati

Collocano una bottiglietta di plastica, con all’interno del liquido infiammabile, e appiccano il fuoco. E’ accaduto sul marciapiede, dinanzi la casa di un elettrauto di Ribera. E’ stata una festa della Repubblica complicata quella del sessantacinquenne riberese che ha, naturalmente, denunciato l’episodio alla tenenza dei carabinieri.

Tutto sarebbe accaduto durante la notte, forse poco prima dell’alba. Nessun dubbio, non possono essercene, sul fatto che quel rogo sia stato di matrice dolosa. Spetterà ai carabinieri, che si stanno occupando delle indagini dopo aver notiziato la Procura della Repubblica di Sciacca, cercare di chiarire in che contesto possa essere maturato quello che ha tutte le sembianze di un avvertimento.

E’ stato, inevitabilmente, ascoltato l’elettrauto sessantacinquenne, innanzi alla cui abitazione è avvenuto l’inquietante episodio. Fitto, anzi categorico, è il riserbo di investigatori e inquirenti che, ieri, non hanno lasciato trapelare neanche la più piccola delle indiscrezioni. Appare scontato però che i militari dell’Arma stiano cercando di capire il contesto, così come appare scontato anche che siano state fatte verifiche per scovare eventuali impianti di videosorveglianza pubblici o privati. E se non nelle antistanze dell’abitazione del sessantacinquenne riberese, anche nelle immediate vicinanze. Le telecamere, qualora presenti e funzionati, potrebbero consentire – lo hanno già dimostrato, un po’ in tutta la provincia, precedenti episodi di cronaca – di imboccare, e rapidamente, la corretta pista investigativa ed arrivare all’identificazione del balordo o dei balordi che hanno messo a segno l’avvertimento. Non è escluso, anche per le modalità, che ad agire possa essere stata una sola persona. Servirà, inevitabilmente, del tempo affinché l’attività investigativa dei carabinieri, deputata a fare chiarezza, progredisca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendiata bottiglietta di benzina davanti casa di elettrauto, è stato un avvertimento?

AgrigentoNotizie è in caricamento