rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca

"Infastidito da un controllo, oppone resistenza", arrestato un ventenne

Il giovane sarebbe andato in escandescenze durante una verifica dei militari dell'Arma

Dovrà rispondere - dopo l'arresto di sabato sera - dell''ipotesi di reato di resistenza a pubblico ufficiale e minacce Salvatore Camilleri, agrigentino, di 20 anni. Il giovane era stato già arrestato nei giorni scorsi. Allora, a Raffadali, era stato trovato - durante un controllo dei carabinieri - in possesso di una modica quantità di hashish e marijuana. "Roba" che non avrebbe potuto avere visto che era sotto sorveglianza speciale. E allora l'arresto, effettuato dai militari dell'Arma della stazione di Raffadali, scattò per l'ipotesi di reato di inosservanza al provvedimento di sorveglianza speciale.

Sabato sera, come molti altri agrigentini sottoposti a misure, è stato controllato dai carabinieri. Il ventenne agrigentino, verosimilmente infastidito dal controllo, sarebbe andato però in escandescenze e avrebbe opposto resistenza a pubblico ufficiale. Pare abbia anche - stando alle accuse - minacciato i carabinieri. E' scattato, dunque, l'arresto e su disposizione del sostituto procuratore di turno Chiara Bisso - che ha aperto un fascicolo d'inchiesta - il ventenne è stato nuovamente posto agli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Infastidito da un controllo, oppone resistenza", arrestato un ventenne

AgrigentoNotizie è in caricamento