rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Contrasto / Realmonte

Bloccati "vu cumprà" in mezzo alla spiaggia: maxi sequestro e sanzioni per due

Sono stati "pizzicati" - dai militari della Guardia di finanza - mentre cercavano di vendere cianfrusaglie ai bagnanti, bigiotteria soprattutto senza alcun marchio Ce

“Vu cumprà” bloccati a lido Rossello, mentre vendevano bigiotteria varia. Ad entrare in azione, reprimendo quello che è un fenomeno mai veramente archiviato, sono stati i militari della Guardia di finanza della tenenza di Porto Empedocle. Ai due sono stati sequestrati circa 1.100 articoli – tutti, rigorosamente, senza alcun marchio Ce – e sono state elevate sanzioni per alcune migliaia di euro. Multe che, verosimilmente, non pagheranno mai. Ma questo consente la legge. I finanzieri hanno, inoltre, avviato una verifica mirata ad accertare se i due siano o meno percettori di reddito di cittadinanza. Ed in tal caso, naturalmente, verranno denunciati alla Procura e verrà avviato l’iter per provare a recuperare quanto hanno indebitamente percepito. Si tratta del resto di due migranti che risultano, da tempo, essere residenti in Italia. E i militari delle Fiamme gialle avrebbero, in tal senso, forti sospetti.

Controlli lungo gli arenili dell’Agrigentino – non soltanto Porto Empedocle e Realmonte dunque – verranno intensificati nei prossimi giorni e settimane. Ci sono infatti, purtroppo, tantissimi venditori abusivi – non soltanto nordafricani – che popolano le spiagge agrigentine. Ma il fenomeno più diffuso resta, indubbiamente, quello dei “vu cumprà” che, talvolta, infastidiscono anche – cercando di convincere e piazzare la loro mercanzia – i bagnanti, siano essi turisti o agrigentini. Talvolta accade anche che i venditori ambulanti abusivi di cianfrusaglie, alla vista delle divise, riescano a scappare – e a dileguarsi – a gambe levate. Ma in questo caso, a lido Rossello, i militari della Guardia di finanza della tenenza di Porto Empedocle sono riusciti appunto a bloccare i due, a sanzionarli e a recuperare – ponendoli sotto sequestro – tutti i prodotti messi in vendita, bigiotteria appunto per la maggior parte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bloccati "vu cumprà" in mezzo alla spiaggia: maxi sequestro e sanzioni per due

AgrigentoNotizie è in caricamento