Cronaca Realmonte

Ventiseienne non supera il concorso in polizia e si toglie la vita in spiaggia: tragedia vicino a Villa Romana

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Agrigento hanno accertato che la pistola utilizzata dal ragazzo era legalmente detenuta con porto d'armi per uso sportivo

Un ventiseienne si è tolto la vita, ieri sera, con una pistola. E' accaduto su una spiaggia di Realmonte, nei pressi di Villa Romana. Il corpo del giovane, riverso sull'arenile, è stato segnalato poco prima di mezzanotte e sul posto sono immediatamente accorsi i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Agrigento. A poca distanza dal cadavere, i militari dell'Arma hanno subito rinvenuto e sequestrato una pistola. E' stato, naturalmente, subito avvisato il sostituto procuratore di turno.

Nessun dubbio sul fatto che la tragedia sia stata una scelta autonoma del giovane. I carabinieri hanno accertato e ricostruito che il ventiseienne sarebbe stato particolarmente giù di morale perché non aveva superato il concorso in polizia. E' stato accertato inoltre, sempre durante la notte, che la pistola utilizzata dal ragazzo era legalmente detenuta con porto d'armi per uso sportivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ventiseienne non supera il concorso in polizia e si toglie la vita in spiaggia: tragedia vicino a Villa Romana

AgrigentoNotizie è in caricamento