rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Il caso

"Salve, raccogliamo fondi per aiutare un bambino malato", il sindaco: "E' una truffa, denunciate"

La segnalazione parla di un uomo distinto di mezza età che avrebbe chiesto un contributo

"Salve, stiamo raccogliendo dei fondi per aiutare un bambino di Castrofilippo che deve essere operato al fegato. Vuole contribuire?".

Sono queste, più o meno, le parole rivolte ad una donna di Favara da un uomo descritto come di mezz'età, distinto e dai modi gentili. La donna pare, non si sia sentita di donare alcunchè, in assenza di chiarezza su quella vicenda nonostante l'anziano si sarebbe rivolto a lei con un blocchetto in mano per "certificare" la donazione che avrebbe ricevuto.

Troppo generiche, del resto, le motivazioni rappresentate per sostenere la storia di un bambino molto malato, con una famiglia indigente e quindi bisognoso di aiuto. Così la donna, insospettita dalla vicenda, si è rivolta ad Agrigentonotizie.it per comprendere se, effettivamente, esistesse notizia di questa raccolta fondi. Logico è stato chiedere informazioni al sindaco di quel piccolo centro dove, evidentemente, una vicenda così grave si sarebbe rapidamente diffusa. 

"Non esiste alcuna iniziativa di questo tipo a Castrofilippo - ci spiega il sindaco Francesco Badalamenti -, quindi si tratta verosimilmente di una truffa da parte di qualcuno che sta usando una vicenda drammatica per raccogliere soldi. Invito tutti a non aderire ad iniziative di questo tipo se non promosse da istituzioni ufficiali e a denunciare casi sospetti". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Salve, raccogliamo fondi per aiutare un bambino malato", il sindaco: "E' una truffa, denunciate"

AgrigentoNotizie è in caricamento