Teatro Regina Margherita verso l'apertura? Trovata la soluzione decisiva

Il sindaco: "Cercheremo una ditta per realizzare queste sottili e sagomate lastre di alluminio, alla quale affideremo in maniera diretta i lavori"

Ultimo atto per il rilascio definitivo dell’agibilità del teatro Regina Margherita, riaperto dopo 20 anni di chiusura nel 2003 e mai in regola con le certificazioni sulla sicurezza. Una mancanza che, da anni e anni ormai, lo ha portato ad essere – seppur aperto – praticamente inutilizzabile. Ieri, a Racalmuto, è arrivato il comandante provinciale dei vigili del fuoco Giuseppe Merendino e il suo vice Andrea Abruzzo. Assieme ad alcuni capi squadra dei pompieri, al sindaco di Racalmuto Vincenzo Maniglia e all’assessore comunale alla Cultura Enzo Sardo, è stato realizzato l’ennesimo sopralluogo. Nessun problema per le vie di fuga che sono state riportate per come era stato indicato in precedenza dal comando provinciale dei vigili del fuoco. Le attenzioni di tecnici specialisti e degli amministratori si è dunque concentrata su quello che sembrerebbe essere l’ultimo ostacolo: le imbottiture dei passamano e dei palchetti devono essere ignifughe. All’epoca della ristrutturazione del teatro, tanto caro allo scrittore Leonardo Sciascia, vennero collocate in maniera separata spugne e rivestimenti. Materiali che messi insieme risultano essere di “grado 2”. Il faccia a faccia di ieri, avvenuto durante il sopralluogo appunto, ha permesso di trovare la soluzione: fra i due materiali verrà posizionata una striscia di alluminio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Già oggi cercheremo una ditta per realizzare queste sottili e sagomate lastre di alluminio, alla quale affideremo in maniera diretta i lavori – ha spiegato ieri il sindaco di Racalmuto Vincenzo Maniglia - . Si tratta del resto di una spesa che non è esagerata, ecco perché potremo procedere con l’affidamento diretto. Servirà il tempo tecnico necessario per procedere e poi, finalmente, il teatro Regina Margherita tornerà a vivere: ad essere utilizzabile dalle compagnie teatrali. L’impegno è massimo perché questo è un anno particolare. Lo scorso 20 novembre sono stati celebrati i 30 anni dalla morte del nostro illustre concittadino: Leonardo Sciascia e l’otto gennaio del 1921 sarà il centenario dalla nascita. Faremo dunque il possibile – ha concluso il sindaco Maniglia – per riaprire entro quest’anno, anzi il prima possibile, il nostro teatro”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento