rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Racalmuto

Anziani picchiati e rapinati in casa, carabiniere in aula: "Refurtiva riconosciuta dalle vittime"

In quattro sono accusati di avere messo a segno l'assalto violento ai danni di tre fratelli - due uomini e una donna - fra i 73 e gli 83 anni

"Nel corso di una perquisizione a casa degli indagati abbiamo trovato delle monete di valore numismatico che sono state riconosciute dalle vittime".

Lo ha detto un carabiniere testimoniando al processo a carico di quattro pregiudicati accusati di avere picchiato e rapinato tre anziani in casa. Gli imputati, in particolare, li avrebbero sorpresi mentre lavoravano all'orto domestico, poi li avrebbero picchiati e minacciati dicendo loro che gli avrebbero "rotto il collo" prima di infilarli in uno stanzino e razziare l'abitazione, di contrada Zaccanello a Racalmuto, portandogli via i risparmi di una vita.

Vittime tre anziani fratelli: una donna di 79 anni e due uomini di 83 e 73. Sotto accusa: Alfonso Manganello, 50 anni; Antonino Manganello, 48 anni e i fratelli gemelli Enrico e Carmelo Marino, 39 anni; tutti di Palma. La violenta rapina è avvenuta il 19 maggio dell'anno scorso a Racalmuto ai danni dei tre anziani, sequestrati all'interno della loro abitazione da dove sono stati portati via 50mila euro in contanti, quattro buoni del tesoro di 2.500 euro ciascuno, diverse monete da collezione e monili di varia fattura e valore.

A fare irruzione nell'abitazione sarebbero stati i due Manganello e Carmelo Marino mentre il fratello di quest'ultimo avrebbe atteso fuori in auto per facilitare la fuga dopo il colpo. Determinante per individuare i responsabili della violenta rapina sarebbe stata la collaborazione dei cittadini, che hanno segnalato la presenza di un’auto  - di cui è stato fornito anche il numero di targa - con a bordo quattro persone mai viste in quella zona che si aggiravano per le campagne.

I carabinieri hanno raccontato in aula, davanti ai giudici della prima sezione penale, anche questo aspetto delle indagini e svelato che parte della refurtiva è stata riconosciuta dalle vittime.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziani picchiati e rapinati in casa, carabiniere in aula: "Refurtiva riconosciuta dalle vittime"

AgrigentoNotizie è in caricamento