C'è il "sì" all'unanimità: approvato il regolamento per istituire il premio Sciascia

Via libera del consiglio comunale di Racalmuto alla proposta dell'assessore alla Cultura Enzo Sardo: "Consegnata alla storia della letteratura italiana un'altra pagina pregiata"

Un momento del consiglio comunale di Racalmuto

Un premio su Leonardo Sciascia. Nonostante il Coronavirus, il consiglio comunale di Racalmuto, ieri sera, ha approvato - su proposta dell'assessore alla Cultura Enzo Sardo - il regolamento per l'istituzione del premio dedicato all'illustre concittadino.

Il premio - fino ad ora è stato veramente paradossale che la città natia dello scrittore non gli facesse questo tributo alla memoria - sarà riservato agli studenti di tutte le scuole degli istituti superiori di secondo grado. Il concorso porta il titolo: "Leonardo Sciascia una vita per la cultura e per la giustizia".

Ben 30 anni fa, il consiglio comunale, all'unanimità, approvò l'istituzione della Fondazione Sciascia. Anche ieri sera, all'unanimità. l'Assise ha approvato l'istituzione del premio dedicato a Sciascia. Di fatto, Racalmuto continua ad essere fiera del grande maestro conosciuto in tutto il mondo.

"Da assessore alla Cultura della stupenda cittadina di Racalmuto esprimo il mio plauso, ma anche quello di molti intellettuali, nei confronti dell'intero consiglio comunale e del suo instancabile presidente: Sergio Pagliaro, per la sensibilità dimostrata nei confronti della cultura - ha dichiarato l'assessore Enzo Sardo - . Esprimo anche un plauso per l'intera Giunta del sindaco Maniglia e per i funzionari del Comune, compresa la segretaria comunale, che hanno collaborato e condiviso questo prezioso progetto da me voluto. Questa sera (ieri ndr.), il consiglio comunale ha consegnato alla storia della letteratura italiana un'altra pagina pregiata. Papa Giovanni Paolo II - ha concluso Sardo - sosteneva: 'Il futuro dell'uomo dipende dalla sua cultura'".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento