Cronaca

Qualità della vita, l'Agrigentino "respira" e balza al 90esimo posto

Secondo la classifica 2016 diffusa dal Sole 24 Ore, capoluogo e provincia conquistano sette posizioni, scavalcando diverse città siciliane. Firetto soddisfatto

L'ingresso di via Atenea

Ad Agrigento si vive meglio rispetto all’anno scorso. Secondo la classifica 2016 sulla qualità della vita nelle città italiane, diffusa oggi dal Sole 24 Ore, la Città dei Templi fa un bel balzo in avanti di sette posti, piazzandosi al 90esimo posto su 110 e scavalcando diversi capoluoghi di provincia siciliani.

Un “regalo” di Natale che rende meno amare le ultime posizioni nella classifica e che forse non tutti gli agrigentini si aspettavano, soprattutto dopo la recente classifica di Italia Oggi che ha visto Agrigento sprofondare al 107esimo posto su 110. Entusiasta del risultato il sindaco Lillo Firetto: “Mai stati al 90esimo posto”, commenta subito dopo aver letto la classifica. "Dovremmo cogliere i buoni segni che la realtà ci riserva - ha proseguito il primo cittadino - . È vero. C'è tanto, tantissimo da fare. E c'è anche qualcosa da non fare, per esempio straparlare. L'acidità a tutti i costi non aiuta. Dobbiamo essere tutti più innamorati della nostra città. La crescita della città e della nostra provincia, richiede il protagonismo buono di ciascuno".

La Città dei Templi si piazza al quarto posto tra i capoluoghi di provincia siciliani. Ha sotto di sé Trapani (91esimo posto), Catania (94esima), Siracusa (98esima), Palermo (99esima) e Caltanissetta (100esima). Sopra soltanto Messina (88esima), Enna (84esima) e Ragusa (82esima).

Per il 2016, Agrigento totalizza 397 punti. Questi i dettagli suddivisi per campo d’indagine: stabile rispetto all’anno scorso per reddito, risparmi e consumi i punti, con 485 punti al 96esimo posto; peggiora per affari, lavoro e innovazione, con 270 punti scendendo al 108esimo posto; guadagna ben 17 posizioni, invece, per ambiente, servizi e welfare, con 487 punti all’85esimo posto; sale di sei posizioni per demografia, famiglia e integrazione, con 563 punti, al 46esimo posto; sale al 27esimo posto per giustizia, sicurezza e reati, con 319 punti; sale di dieci punti anche per cultura, tempo libero e partecipazione, con 257 punti al 95esimo posto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità della vita, l'Agrigentino "respira" e balza al 90esimo posto

AgrigentoNotizie è in caricamento