Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Nuova protesta dei netturbini a rischio licenziamento: sit in davanti al Comune

La manifestazione in concomitanza col tavolo tecnico che si è tenuto a Palazzo dei Giganti tra le organizzazioni sindacali e l'amministrazione per continuare a discutere della gestione del comparto rifiuti

Netturbini davanti al Comune (Foto: Montana Lampo)

Nuova protesta degli operatori ecologici questa mattina davanti a Palazzo dei Giganti. I lavoratori a rischio licenziamento si sono riuniti in un sit-in pacifico, in concomitanza col tavolo tecnico che si è tenuto al Comune fra le organizzazioni sindacali e l'amministrazione per continuare a discutere della gestione del comparto rifiuti, nella quota parte che riguarda un possibile, ribasso del quinto d'obbligo all'appalto che porterebbe al licenziamento immediato di una cinquantina di operatori ecologici.

Nel corso della prima riunione, svoltasi il 2 dicembre scorso, l'amministrazione comunale, pur perseverando nella propria intenzione di procedere al taglio del 20 per cento dell'appalto, che ormai si avvia comunque a conclusione, aveva mostrato un'apertura su dove attuare questi tagli spiegando di voler provare ad incidere sui servizi e non sul personale. 

VIDEO: LA PROTESTA DEI NETTURBINI

Ci sono però due aspetti da considerare, il primo è che i servizi li effettua il personale, (lo stesso che si dice di non volere ridurre) e il secondo che, dando un'occhiata al capitolato d'appalto si vede che gli eventuali servizi da poter tagliare,  avrebbero comunque un'incidenza di spesa minima. 

I sindacati hanno espresso prudenza sull'esito dell'incontro: “Se solo un posto di lavoro sarà a rischio – spiegano – la riterremo macelleria sociale e interverremo di conseguenza. Siamo inoltre ancora in attesa di sapere se l'annuncio dell'amministrazione di procedere con un'azione di rivalsa nei confronti della Regione, per gli alti costi del conferimento alla discarica di Lentini, rimarrà lettera morta o se si concretizzerà”.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova protesta dei netturbini a rischio licenziamento: sit in davanti al Comune

AgrigentoNotizie è in caricamento