Lacrime bianche in strada, nuovo corteo degli allevatori: cento agrigentini in marcia

Dopo la protesta di Poggioreale, i pastori torneranno a farsi sentire. I produttori dell'"oro bianco" si sono dati appuntamento sulla Palermo - Catania

Gli allevatori tornano in strada e lo fanno con tutto il coraggio e la dignità che li contraddistingue. Domani sulla Palermo – Catania, all’altezza del Sicilia Outlet Village, in provincia di Enna, diversi pastori e produttori di latte si ritroveranno per dare vita ad una nuova protesta. Si attendono più di trecento allevatori, cento dei quali saranno dell’Agrigentino. Non mancheranno allevatori di Cammarata, Realmonte e Siculiana.

Il sudore sottocosto degli allevatori: latte in strada e protesta solo all'inizio

“Lavoro 15 ore al giorno e per mettere su mille euro devo lavorare tre mesi”. Questo l’urlo di uno di uno degli allevatori che domani prenderà parte alla protesta. “Siamo pastori, forse qualcuno di noi non è laureato, sbaglierà qualche verbo ma siamo persone con una dignità – ha detto un allevatore ad AgrigentoNotizie. Dobbiamo fare gruppo e farci sentire. Domani saremo in tanti, ne sono convinto”. I produttori dell’oro bianco domani torneranno in strada.  

LA STORIA. Emanuel: "Ho 23 anni, qual è sarà il nostro futuro?"

La protesta partita dalla Sardegna sta facendo eco anche in Sicilia, nell’Agrigentino sono diversi gli allevatori che domani porteranno con sé il latte. L’urlo di disperazione vuole porre la propria verso il prezzo del latte che secondo i pastori è troppo basso rispetto i sacrifici fatti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Il Coronavirus fa paura: Licata +26 contagiati, altri 30 positivi a Ravanusa, 10 a Favara, 9 a Montevago e 7 a Sambuca

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Il ruolo dei pentiti nell'inchiesta "Oro bianco", Quaranta e Cacciatore: "Ecco le famiglieddre"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento