rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca

D'Orsi alla sbarra, rigettato l'annullamento del giudizio immediato

La richiesta era stata avanzata ieri dalla difesa del presidente, composta dagli avvocati Giuseppe Scozzari e Daniela Posante. Il processo è stato rinviato al 27 febbraio per l'esame del primo testimone

Giudizio immediato per Eugenio D'Orsi. La richiesta dell'annullamento è stata rigettata ieri mattina dai giudici della prima sezione penale del Tribunale di Agrigento, presidente Ottavio Mosti, nel corso della prima udienza che vede alla sbarra il presidente della Provincia regionale di Agrigento, accusato di peculato, concussione, abuso d’ufficio e truffa.


La richiesta era stata avanzata ieri dalla difesa del presidente, composta dagli avvocati Giuseppe Scozzari e Daniela Posante. Il processo è stato rinviato al 27 febbraio per l'esame del primo testimone: il colonnello della guardia di finanza che si è occupato delle indagini. La Procura della Repubblica, in aula rappresentata dal pubblico ministero Giacomo Forte, non ha chiesto l'esame dell'imputato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

D'Orsi alla sbarra, rigettato l'annullamento del giudizio immediato

AgrigentoNotizie è in caricamento