Il premio "Joe Petrosino" a Ignazio Cutrò per "la lotta alla criminalità"

Al bivonese Ignazio Cutrò è stato assegnato il "Premio Internazionale Joe Petrosino" che ogni anno va a chi, esponente delle forze dell'ordine, magistrati, rappresentanti della società civile, si è particolarmente distinto alla lotta contro la criminalità organizzata

Ignazio Cutrò ha ricevuto, nella Certosa di San Lorenzo a Padula, il "Premio Joe Petrosino".

Dedicato alla memoria del poliziotto di origini italo americane, nato a Padula e ucciso dalla mafia a Palermo nel marzo 1909, il premio giunto alla quattordicesima edizione, oltre che al "presidente dell’Associazione nazionale testimoni di giustizia, imprenditore siciliano minacciato per essersi ribellato alla mafia", è stato assegnato anche al comandante Alfa che guida il gruppo speciale dei carabinieri, al giornalista Sandro Ruotolo, minacciato di morte dal capo del clan dei Casalesi, Michele Zagaria.

Al bivonese è stato, quindi, assegnato il premio internazionale che ogni anno va a chi, esponente delle forze dell’ordine, magistrati, rappresentanti della società civile, si è particolarmente distinto alla lotta contro la criminalità organizzata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al tavolo dei relatori c'erano il sindaco di Padula, Paolo Imparato, il pronipote di Joe Petrosino, Nino Melito Petrosino, il presidente dell’associazione "Joe Petrosino", Vincenzo Lamanna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Covid-19, altri due casi in provincia: chiuso ristorante e richiamati tutti i clienti

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Il Covid non molla la sua presa: due nuovi casi a Favara, uno a San Biagio e Grotte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento