menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torrente Re, dopo anni finanziati i lavori di manutenzione e pulizia dell'area

La sezione del corso d'acqua è risultato essere stata molto ridotta proprio dalla massiccia presenza di detriti e vegetazione

Dopo oltre dieci anni di attesa e una situazione complessiva di grande abbandono sia da un punto ambientale che di tutela dell'incolumità pubblica, via ai lavori sull’alveo del torrente Re, a Porto Empedocle. 

L’Ufficio contro il dissesto idrogeologico ha infatti finanziato l’opera di manutenzione che consentirà un "normale deflusso delle acque e una bonifica generale dell’area". Il tratto interessato è quello che va dalla statale 115 ter e alla foce, un tratto in condizioni assolutamente precarie, che si presenta completamente ostruito da vegetazione, sterpaglie e detriti e con una sezione idraulica che nel tempo si è progressivamente ridotta.

La cosa più grave, evidenzia la Regione, "è che a pochi metri di distanza c'è un impianto di depurazione in disuso e una serie di abitazioni edificate proprio al confine con il corso d’acqua. I lavori da eseguire prevedono il decespugliamento e il taglio degli alberi presenti in alveo, lo sgombero di materiale alluvionale per ripristinare gli argini, soprattutto in corrispondenza degli attraversamenti stradali, a salvaguardia della pubblica incolumità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento