rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca Porto Empedocle

Vasi contro il vicino di casa che "risponde" danneggiando l'auto: la polizia riporta la calma

La baruffa è scoppiata per problemi condominiali, le posizioni dei due uomini sono ancora al vaglio degli investigatori

Troppi rumori, biancheria stesa malamente, ma non soltanto. E’ per motivi squisitamente condominiali che è scoppiata, nella tarda serata di mercoledì, nella zona dell’Altipiano Lanterna, una lite fra vicini di casa. L’alterco si è inasprito talmente tanto che, ad un certo punto, uno dei due empedoclini coinvolti avrebbe iniziato a tirare dei vasi e quant’altro gli è capitato sotto mano contro l’altro. Altro “contendente” che ha “risposto” danneggiandogli l’auto che era posteggiata sul ciglio della strada. I protagonisti della lite sono stati un cinquantaquattrenne e un cinquantenne.

Scattato l’allarme, all’Altipiano Lanterna, si sono precipitate le pattuglie della sezione Volanti della Questura. Agenti che hanno immediatamente riportato la calma, prima che la situazione degenerasse ulteriormente, e che hanno ricostruito le motivazioni della lite e l’accaduto. Le posizioni dei due empedoclini, ieri, risultavano essere al vaglio degli investigatori. Non è escluso – ma non è neanche certo – che l’autore del danneggiamento dell’autovettura, che sarebbe stata graffiata e ammaccata nella carrozzeria, possa venire denunciato alla Procura della Repubblica. Spetterà ai poliziotti delle Volanti valutare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasi contro il vicino di casa che "risponde" danneggiando l'auto: la polizia riporta la calma

AgrigentoNotizie è in caricamento