Piscina comunale Agrigento, il Comune cede il passo alle associazioni di nuoto

A partire dal prossimo anno, sarà dato in affidamento, con gara pubblica, a società privata la gestione dell'impianto

Le associazioni di nuoto contribuiranno per i prossimi mesi alla gestione della piscina di Villaseta. Il Comune sta predisponendo un bando per esternalizzare il servizio a partire dal prossimo anno.

Il sindaco di Agrigento, Marco Zambuto ha trasmesso un atto di indirizzo al Dirigente responsabile della gestione della piscina comunale di Villaseta affinché provveda alla pubblicazione di un “avviso di manifestazione di interesse” rivolto alle associazioni sportive che utilizzeranno la piscina per dare eventuale e temporanea disponibilità a garantire il servizio di controllo dell’impianto e delle attività che vi si svolgono con la presenza di propri bagnini e per procedere alla fornitura di cloro e di materiale igienico-sanitario, nelle more che l’Amministrazione possa avviare una pubblica procedura di gara per esternalizzare il servizio di gestione della struttura sportiva a partire dal prossimo anno.

Tale decisione scaturisce dalla considerazione che le finanze comunali non possono garantire per i prossimi mesi e fino alla chiusura dell’anno solare il normale funzionamento della piscina di Villaseta.

Per assicurare comunque l’attività sportiva dell’impianto natatorio, le associazioni di nuoto che intenderanno utilizzare la struttura e che accetteranno la proposta del Comune, dovranno farsi carico per il periodo dal 12 settembre al 31 dicembre 2013 dei costi inerenti il controllo della vasca attraverso l’utilizzo di almeno tre bagnini, la fornitura del cloro necessario all’uso della piscina ed il costo del materiale igienico-sanitario per la pulizia dei locali e per l’igiene personale.

Il Comune, da parte sua, praticherà un abbattimento del 50 percento delle tariffe di utilizzo delle corsie della piscina all’associazione di nuoto che avrà vinto la selezione pubblica garantendo l’apertura al pubblico con orario continuato dalle ore 8 alle ore 22 dal lunedì al sabato e nelle giornate di domenica dalle 8 alle 12.

Una soluzione a detta del Comune di Agrigento, che non soltanto assicurerà per i prossimi mesi il normale funzionamento della piscina comunale, ma che consentirà un notevole risparmio nei costi di gestione dell’impianto sportivo che comunque, a partire dal prossimo anno, sarà dato in affidamento, con gara pubblica, a società privata che solleverà il Comune da un impegno finanziario non più sostenibile e potrà garantire la normale attività natatoria dell’impianto di Villaseta.

L’avviso pubblico per la manifestazione d’interesse per lo svolgimento del servizio di controllo vasca e di supporto alla gestione ordinaria della piscina comunale di Villaseta è visionabile all’albo pretorio on line del sito web istituzionale del Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • "Hanno incassato 80 mila euro su un prestito di 25, ma ancora volevano soldi": fermati due fratelli

  • Maxi truffa all'Inail, sequestro da 130mila euro nei confronto di un oleificio

  • Alberi e detriti per strada, il sindaco: "Non uscite da casa se non necessario"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento