menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Maltratta compagna incinta", trentenne allontanato dal giudice

Deciso il divieto di avvicinamento per un romeno che avrebbe picchiato la convivente

Maltratta la propria compagna incinta e il giudice gli applica il divieto di avvicinamento alla donna. Ieri mattina l'indagato, il romeno R.N., residente a Palma, è stato interrogato dal giudice. Lo scrive oggi il quotidiano La Sicilia.

L'uomo avrebbe ripetutamente vessato e picchiato la compagna nonostante lo stato di gravidanza. La donna si è rivolta alla polizia e nei confronti del trentenne è scattato il provvedimento cautelare. Il romeno durante l'interrogatorio di garanzia davanti al gip Francesco Provenzano, nel quale è stato assistito dall'avvocato Santo Lucia, si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento