rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Palma di Montechiaro

"Trasformava pistole giocattolo in vere armi", nei guai un artigiano 55enne

Nel sottotetto dello stabile sarebbe stato scoperto – stando alle ricostruzioni della polizia – una sorta di “laboratorio”. L'arresto è stato convalidato e il giudice che ha disposto a carico dell’indagato l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria

“Trasformava pistole giocattolo in vere e proprie armi”. E’ per le ipotesi di reato di detenzione illegale di munizionamento, appartenente alle forze armate militari; ricettazione; detenzione di munizionamento di armi comuni di sparo che la polizia di Stato ha arrestato, negli scorsi giorni, Gaetano Provenzani, artigiano, pensionato, di 55 anni. L’arresto è stato già convalidato dal giudice che ha disposto – a carico dell’indagato - l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

armi e munizioni sequestrate a palma2-2

Gli agenti del commissariato di Palma di Montechiaro, coordinati dal commissario capo Tommaso Amato, dopo un’attività info-investigativa, hanno effettuato – negli scorsi giorni – una perquisizione in un immobile del centro storico. Nel sottotetto dello stabile sarebbe stato scoperto – stando alle ricostruzioni della polizia di Stato – una sorta di “laboratorio” con diversi attrezzi, munizioni dei più disparati calibri, fra i quali anche pallettoni, una serie di molle e ingranaggi che avrebbero consentito – stando all’accusa – di confezionare delle armi. Trovati, e sequestrati, anche dei piccoli tubi che gli agenti del commissariato di Palma di Montechiaro ritengono che potessero servire per realizzare dei silenziatori. Due le pistole giocattolo modificate in un revolver e in una semiautomatica che sono state sequestrate e che, adesso, quasi certamente, verranno sottoposte ad esami specifici.

“Venivano operate delle trasformazioni che – ricostruisce sempre la polizia di Stato - facevano sì che delle comuni armi divenivano delle vere e proprie pistole, capaci di esplodere anche dei grossi calibri, fra i quali il 357 magnum e il 380 special”. Sequestrato anche un trapano a colonna che avrebbe – stando sempre all’accusa – di forare le canne delle riproduzioni di armi”.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Trasformava pistole giocattolo in vere armi", nei guai un artigiano 55enne

AgrigentoNotizie è in caricamento