Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Chiede il trasferimento della madre e dà in escandescenze: accorre la polizia

L'uomo, dopo che aveva ripetutamente reclamato lo spostamento della mamma in un ospedale di Palermo, è stato allontanato

Chiedeva che la madre, già ricoverata all’ospedale “San Giovanni di Dio”, venisse trasferita in un’altra struttura sanitaria di Palermo. Lo chiedeva da ore, a quanto pare. E ad un certo punto, nella tarda mattinata di ieri, è andato in escandescenze, iniziando ad urlare contro tutti e tutto.

Temendo che la situazione potesse degenerare, qualcuno ha chiamato il numero unico d’emergenza: il 112. In contrada Consolida sono accorse le pattuglie della sezione Volanti della Questura. Agenti che non appena arrivati si sono resi conto del fatto che tutto fosse già rientrato: l’uomo, preda dello stato d’ira, era stato infatti già allontanato dagli agenti in servizio al posto di polizia dello stesso ospedale. L’emergenza, di fatto, è rientrata quasi subito visto che i poliziotti del presidio fisso del nosocomio sono riusciti – prima che appunto la situazione eventualmente si facesse più complicata – a calmare e a far allontanare l’agrigentino arrabbiato perché invocava il trasferimento della propria mamma in un ospedale di Palermo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiede il trasferimento della madre e dà in escandescenze: accorre la polizia

AgrigentoNotizie è in caricamento