menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hanno recintato un pezzo di terreno del Demanio, arriva l'ordine di demolizione

L'area si trova a Villaseta, è stata oggetto di specifiche verifiche da parte della polizia municipale che ne ha provato l'abusivismo

Ha recintato un'area di proprietà del Demanio dello Stato, adesso dovrà provvedere a liberarla da quanto costruito su di essa. E' accaduto a Villaseta, in contrada Cugno Vela, dove all'interno degli spazi comuni delle cooperative e delle case popolari sono presenti numerosi casi simili a questo: piccoli pezzi di terra mai manutenuti dalla mano pubblica che negli anni sono divenuti orti, pollai, garage improvvisati o magazzini. Una prassi praticamente consolidata che però negli anni è stata duramente sanzionata da attività di controllo e repressione condotta dalla Polizia municipale, con rimozioni coatte e multe a tappeto.

In tal senso, recenti verifiche condotte dai vigili urbani, condotte il 24 settembre 2018 hanno consentito di individuare un nuoov caso, con un appezzamento di circa 50 metri quadrati su cui era stata realizzata una recinzione con pali metallici e rete frangivento dotata anche un cancello in metallo. La prima diffida, firmata in ottobre, non ha avuto alcun esito. Così gli uffici hanno disposto un'ordinanza di demolizione che obbliga i privati a rimuovere i manufatti entro trenta giorni dalla firma del provvedimento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento