menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evade dai domiciliari e viene sorpreso al bar, arrestato ventiduenne

La pattuglia dell’Arma s’è accorta dell’immigrato durante un controllo del territorio. La sua presenza, essendo uno dei soggetti che veniva controllato, non è passata inosservata. 

Esce – evade di fatto – dalla comunità di cui era ospite, e dove avrebbe dovuto stare ai domiciliari, e se ne va al bar. Ad accorgersi di quell’immigrato – un nigeriano ventiduenne – che era appunto agli arresti domiciliari sono stati i carabinieri della stazione di Naro.

Militari dell’Arma che, coordinati dal comando compagnia di Licata, hanno subito fatto scattare l’arresto del giovane per evasione dagli arresti domiciliari. La pattuglia dell’Arma s’è accorta dell’immigrato durante un ordinario controllo del territorio. La sua presenza, essendo uno dei soggetti che veniva controllato perché ai domiciliari, non è infatti passata inosservata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento